Come muoversi a Poros

Muoversi a Poros è a dir poco una gioia.

Non solo per la vista di cui si gode quando si va in giro per l'elegante isola, ma soprattutto perché si ha l'impressione di stare su un'isola pianificata per i trasporti.

Va bene, non ci sarà la varietà dei mezzi di trasporto di una grossa città, ma per essere un'isola mi azzardo a dire che è una con la migliore organizzazione per quanto riguarda gli spostamenti.

A confronto, isole più grandi come per esempio Amorgos (che peraltro amo follemente), sono molto più sottosviluppate dal punto di vista dei mezzi di trasporto e degli orari offerti.

Certo, mi dirai tu, è più facile coprire un'isola più piccola. E avresti pienamente ragione.

Ciò non toglie che la rete di mezzi per muoversi a Poros faccia invidia a quasi qualunque altra isola dell'Egeo.

La cosa migliore?

Gli autobus che percorrono la circonferenza dell'isola sono gratis.

Cosa che pagherei per avere ad Atene.

Ma andiamo con ordine.

Indice

Muoversi a Poros a piedi

Soluzione numero uno per muoversi a Poros, farlo a piedi.

Poros è pur sempre un'isoletta piccina, il che significa che spostarsi a piedi è la soluzione primaria per arrivare più o meno ovunque in poco tempo.

Dal punto di vista morfologico, Poros è in realtà l'unione di due isole:

  • Sferìa (Σφαιρία), ovvero l'isola su cui sorge la Chora, di origine vulcanica
  • Kalavrìa (Καλαυρία), ovvero l'isola più grande e più a nord, molto più grezza, sebbene più interessante dal punto di vista esplorativo

Perché ti dico questo?

Semplicemente perché dipendentemente da quello che deciderai di fare durante la tua permanenza, puoi capire quanto sia fattibile muoversi a piedi oppure no.

Se resterai nella neoclassica Chora per la maggior parte del tempo, oltre a qualche capatina verso le spiagge, allora probabilmente te la puoi cavare a piedi e con i mezzi (di cui ti parlo dopo).

Se invece, hai intenzione di esplorare Kalavrìa, allora preparati a delle belle scarpinate. L'isola ha moltissimi sentieri ed è totalmente accessibile, però logicamente impiegherai più tempo.

In realtà Poros è molto piatta, quindi non aspettarti le montagne di Hydra. Con la sue pinete, Poros assomiglia più a Spetses da questo punto di vista.

Muoversi a Poros in motorino

Muoversi in motorino a Poros è un po' il mantra dell'isola piccola ma con strade adeguate come le sue.

Probabilmente perfetto in combinazione a delle belle passeggiate se vuoi evitare di fare proprio tutto a piedi e magari raggiungere il parcheggio da dove partirai per la tua esplorazione a piedi.

Noleggi di scooter e motorini ovviamente non mancano alla Chora.

Io non sono un grande fan dei motorini in generale perché preferisco la prossima opzione.

Muoversi a Poros in bicicletta

Esatto, la bicicletta.

Poros, un po' come Spetses, secondo me è progettata per andare in giro in bicicletta.

E' ragionevolmente piatta, ha delle strade buone e si merita di essere attraversata con calma.

La lentezza della bicicletta ti consente di scoprire le calette e vederle sparire, di ammirare i panorami del Peloponneso dritto in fronte, ma anche dell'immensa distesa di mare che si apre guardando verso l'Attica.

Peraltro se non prendi a noleggio una bicicletta non troppo sgangherata, allora ti potrebbe anche tornare utile per andare verso alcune spiagge precedute da sentieri che magari in motorino non ti fidi di fare perché temi di rompere qualcosa.

La bicicletta è la panacea.

Certo, assumo sempre il caso facile che tu sia in coppia o con amici attivi. Se sei in giro con la tua famiglia, potrebbe risultare più complicato muoversi in bicicletta a Poros, però non impossibile.

Muoversi a Poros in autobus

Eccoci arrivati ora ai due diamanti degli spostamenti a Poros.

Cominciamo dall'autobus.

Ce n'è soltanto uno però fa l'intero periplo di Sferìa, ovvero l'isola della Chora, con poco meno di una decina di fermate.

Gira tra le 10 e le 15 ogni venti minuti circa, ma soprattutto è gratuito.

Hai capito bene, l'autobus a Poros non costa nulla. Non credo che esistano altre isole con mezzi gratuiti in generale.

In realtà l'autobus gira anche tra le 19 e le 24, però è accessibile soltanto a persone con problemi di deambulazione, bambini (e accompagnatori) e over 65.

Tanta roba.

Muoversi a Poros col bus acquatico

Last but not least, un'altra chicca di Poros, il bus acquatico.

Ok, non è proprio un autobus, sono semplicemente navi che però coprono tre linee diverse.

E come se non bastasse, costano pochissimo! Per quello li chiamo bus acquatici: con un biglietto di 1€-1.5€, te la cavi sola andata verso tutte le spiagge più battute dell'isola.

Le tre linee sono rispettivamente:

  • Porto Ovest (Mermaid o Γοργόνα) - mercato municipale - Pounta, serviti dalla "Nave del porto"
  • Chora - Askeli - Monastero Zoodocho Pigi, servito dalla nave "Askeli"
  • Chora - Neorio, servito dalla nave "Neorio"

Trovi tutti i dettagli riguardo agli orari di queste tre linee a questo link, spero che ti torni utile!

 Poros

⛴️ Come arrivare ad Poros
🐾 Come muoversi ad Poros
😋 Dove mangiare ad Poros
👀 I miei consigli per Poros
🛏️ Dove dormire ad Poros
🏖️ Le spiagge di Poros

Isole Saroniche

Hydra, Spetses, Egina, Angistri, Poros, Salamina

Grecia

Cartina della Grecia, Isole Greche, Isole Ionie, Isole Cicladi, Dodecanneso, Isole Saroniche, Nord est Egeo, Sporadi, Creta, Grecia Continentale, Peloponneso, Atene, Salonicco

I miei tour guidati di Atene

Ti porteremo alla scoperta di Atene e dei suoi quartieri per capire chi sono davvero i greci e la loro cultura.

Storie, retroscena e protagonisti che hanno fatto la storia della città, ma di cui nessuno ne sa molto.

Non ci annoieremo di sicuro!

SCOPRI I TOUR