Dove mangiare a Zagori - Grecia Vera

Dove mangiare a Zagori

Zagori è sinonimo di funghi e pite

Da piemontese amante delle colline pre-alpine, mangiare a Zagori mi ha ricordato molto le prelibatezze di media quota italiane.

Il che ha senso perché la vegetazione è sostanzialmente simile, però il twist che danno i greci alle pietanze tradizionali è davvero qualcosa da far venire l'acquolina in bocca solo a parlarne.

Qui ti consiglio sia le migliori taverne, sia cosa assaggiare di tipico a Zagori, che talvolta vale anche per il resto dell'Epiro.

Pancia mia fatti capanna. Πάμε!

Indice

Dove mangiare a Zagori

Sta Rizà

Ristorante numero uno in assoluto per quel che mi riguarda. Per via di un misto di sensazioni, esperienza, ovviamente qualità del menù e non ultimo la vista folle sulla vallata di Zagori. Sta Rizà (che significa ai piedi delle montagne) si trova a Vitsa e dovresti andarci a pranzo, orario greco ovviamente.

Il sole man mano scenderà e ti potrai godere uno dei migliori momenti della tua vita.

Kanella & Garyfalo

Se non c'è posto a Sta Rizà, ti consiglio di andare da Kanella & Garyfalo, sempre a Vitsa. E' una taverna conosciutissima, quindi ti consiglio di prenotare, soprattutto se visiterai Zagori in un weekend affollato come quello dell'Ochi day come ho fatto io.

Ma l'importante è non demordere. Infatti quando sono tornato a giugno 2022 per camminare a Zagori, finalmente ce l'ho fatta a visitare il ristorante. Posto sopraffino, sia per il genere di portate (che non troverai da nessun’altra parte per quanto sono ricercate e ben sviluppate) sia per la presenza costante di funghi (e talvolta di tartufi). Ovvio, prezzo un po’ più alto della media ma un’esperienza che alza assolutamente l’asticella a Zagori secondo me.

Sterna

Tappa assolutamente fissa a Megalo Papingo. A Sterna ti fermi per prendere un caffè, divorare più dolci possibili tra quelli che preparano e goderti la vista sulla piazza principale (nonché l'unica) di Megalo Papingo.

Ah, vai a pagare dentro, troverai un negozio con un sacco di prodotti locali. Io ci ho fatto incetta quando sono andato.

Koukounari

Se Sterna è troppo pieno (e capita perché è abbastanza piccolo), allora direi che puoi andare a Koukounari, non troppo distante e comunque decisamente un buon bar.

H Skala tou Bradeto

H Skala tou Vradeto

La perla assoluta dal punto di vista dei bar è però H Skala tou Vradeto, ovvero sia il kafeneio più alto di tutta la Grecia! La proprietaria, Kostantina, fa dei dolci sublimi e prendere un caffè nel cortile prima di andare a Beloi è un balsamo per l'anima.

Ah, devi assolutamente andare in bagno qui. Niente spoiler ma un'esperienza da non perdere, soprattutto per gli amanti della Polaroid.

Vradeto Taverna

Appena entri a Vradeto sulla destra vedrai la Taverna, che probabilmente vince il premio fantasia per il nome in tutto il mondo, non solo in Grecia.

Scherzi a parte, sono i genitori di Kostantina della Skala tou Vradeto a gestire il posto e l'esperienza è assolutamente alla pari. Si mangia spartano, non aspettarti menù per vegani, anzi non aspettarti menù in generale. Qui mangerai quello che preparano durante il giorno.

E fidati, sarà tra il cibo migliore che mangerai a Zagori.

En Aristi

A En Aristi ci ho solo preso un caffè di corsa purtroppo, ma le portate che ho visto andare in giro fanno si che io te lo consigli.

Aristi poi è un villaggio carinissimo, quindi vale la pena fermarsi, sempre che trovi parcheggio perché è molto trafficato essendo sulla strada per Papingo.

Mesochori

A Kato Pedina, non uno dei paesi che ti ho consigliato di vedere, c'è però un ristorante solo all'aperto che funziona solo a pranzo, Mesochori. Fa il paio con la taverna di Vradeto perché il menù è quello che hanno, ma mangiare all'ombra dell'albero nella piazza principale immersi in quel silenzio è davvero onirico.

La piazzetta di Mesochori

Thukididis

Se stai meditando di fare una fermata a Kapesovo prima (o forse meglio dopo) della scala di Vradeto, allora un saltino da Thukididis può avere senso.

Si mangia bene, e Kapesovo è abbastanza fuori dal radar, quindi non dovresti trovare folle oceaniche. Ambiente casalingo, ti senti coccolato come se fossi a cena da mamma o nonna.

Dias

Dias è un ristorante casalingo davvero niente male a Mikro Papingo, senza troppe pretese ma con piatti cucinati a mano in pieno stile Ζαγορησιο. Qui a Zagori trovi spesso i piatti "krasati" ovvero con il vino, se ti capita provali che sono qualcosa di speciale.

    Pinocchio

    Pinocchio non è un ristorante ma un ottimo bar/caffè, forse quello con la vista più bella a Mikro Papingo: ha anche un albergo davvero molto carino con una vista indimenticabile sia al mattino sia alla sera. Ma indipendentemente dal se dormirai qui, io ti consiglio di prendere un caffè, godere della vista e assaggiare la portokalopita e la lemonopita fatte alla maniera tradizionali a Zagori. Una gioia per gli occhi prima ancora che per lo stomaco.

      Konaki

      Konaki è un ristorante molto carino, sia dentro che fuori sotto glie alberi. Quando ci sono stato io pioveva quindi ci siamo dovuti riparare dentro ma l'esperienza non è stata meno bella. Piatti della tradizione, un po’ sul lato expensive, ma con discreta cura dei dettagli. E' frequentatissimo da molti locali, quindi non ci pensare due volte. 

        Pantheon

        Pantheon potevano forse avere più fantasia col nome del ristorante, ma se non altro ci sanno fare in cucina la location non è niente male ai confini col bosco. Lo trovi a Megalo Papingo e non è proprio in centro, ma vale la camminata. Qui ho provato per la prima volta il vitello al rosmarino (μοσχαρι ροσμαρινατο): avevano anche le varianti lemonato e krasato, e in generale le porzioni erano abbondanti. 

          I pites tis Frosos

          Οι πιτες της Φρωσος è nella piazza centrale di Monodendri, che però è sulla strada verso il monastero di Agia Paraskevi, non sulla strada principale asfaltata. Qui ho assaggiato una alevropita divina, e peraltro la fanno proprio loro, il che non è scontato. Capita spesso che alcuni ristoranti vadano a prenderla da altri ristoranti e che ci impieghi un'ora per quello. Non qui. 

          Christoforos Tsoumanis (Χριστοφορος Τσουμανις)

          Christoforos Tsoumanis è uno dei due ristoranti nella piccola Vikos, nella piazzetta vicino alla chiesa ed è gestito da due ragazze molto in gamba. Porzioni abbondanti, cucina alla brace e un’ottimo punto di ristoro quando si rientra dai trail della gorgia.

            O Michalis

            Ο Μιχαλης è a Kipoi, un paese di Zagori sottovalutato secondo me. Posto senza troppe pretese ma cucina davvero tradizionale e fatta in casa. Saporita da far spavento anche nei piatti più semplici. Non troverai tutto il menù perché cucinano solo la roba di stagione (il che è un bene), però sembra davvero di essere ospiti al tavolo della nonna. Low profile anche i camerieri e i proprietari ma molto accoglienti. 

              Lithos

              Lithos invece è a Dilofo. Di per se il villaggio è un posto un po' dimenticato da Dio, almeno in bassa stagione. La visita, però, vale la pena per questo ristorante. Ricerca, sviluppo dei piatti, impiattamento e quantità assolutamente sopra la media, stra stra consigliato. Ah c'è anche un balcone egregio dove mangiare.

              Cosa mangiare a Zagori

              Questa è sicuramente una sezione in aggiornamento perché man mano che scopro nuove bontà le aggiungo, ma assolutamente devi assaggiare:

              • L'alevropita, letteralmente la pita fatta con la farina, anche se in realtà c'è molto più di farina dentro (leggi feta). E' una specialità Epirota, quindi non puoi non assaggiarla prima di andare via. E' una pita che non ha il fillo, quindi si presenta come una sorta di farinata. La cosa che noterai in ogni menù che la offre è che te la faranno solo per almeno 3 persone: questo perché non è una pita che si può fare al mattino e conservare tutto il giorno, quindi va fatta (e consumata) fresca.
              • Manitaropita (e qualunque cosa coi funghi). Come già ti anticipavo a inizio pagina, Zagori significa funghi, quindi prova qualunque cosa che li abbia. Non te ne pentirai praticamente mai. Le salse in cui cuociono i funghi sono roba da palati fini, vedrai.
              • Batzarià, ovvero l'alevropita con dei green (spinaci, chorta, dipende dal periodo) 😄 Come fa a stare assieme? Semplice, si usano le uova. Ci sono verdure (porri, spinaci, chorta), farina e formaggio (feta solitamente). Una bontà, nient'altro da dire
              • Kotopita, ovvero la pita con il pollo (κοτόπουλο). Il fillo qui in Epiro lo fanno in maniera diversa dal resto della Grecia: un solo strato, un po' più spesso, con meno olio e non è malleabile come al solito. Per quello resta più digeribile e non devono usare diversi strati per ottenere lo spessore necessario a tenere tutto assieme.
              • Chortopita, con la chorta, ca va sans dir
              • Cinghiale e selvaggina in generale, a Zagori i cinghiali vivono eccome e a volte li vedrai anche nei boschi. Per non parlare dei camosci che talvolta ti troverai sui sentieri e tutta quella selvaggina che tipicamente abita le montagne. Se lo mettono nel menù, secondo me ne vale sempre la pena provarlo.

               

              Dove non mangiare a Zagori

              Per fortuna, nelle mie peregrinazioni ad Zagori non ho ancora incappato in ristoranti totalmente da sconsigliare, ma ovviamente se nei prossimi viaggi ne dovessi trovare, allora non esiterò ad aggiornare la lista 😉

               Zagori

              😋 Dove mangiare a Zagori
              💎 Le gemme di Zagori

              Epiro

              Ioannina, Zagori, Igoumenitsa, Preveza, Meteora, Tessaglia,

              Grecia

              Cartina della Grecia, Isole Greche, Isole Ionie, Isole Cicladi, Dodecanneso, Isole Saroniche, Nord est Egeo, Sporadi, Creta, Grecia Continentale, Peloponneso, Atene, Salonicco

              Torna al blog

              Lascia un commento

              Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.